Multipotenziali libro

Multipotenziali. Chi sono e come cambieranno il mondo del lavoro

Multipotenziali Commenti (0)

Ciao multipotenziali!

Nel precedente post vi avevo detto che ero molto emozionato. Ecco perché: sta per uscire il mio libro sulla multipotenzialità!

Ho deciso di presentarvelo partendo dalla fine, ovvero dalla dedica.

Questo libro è dedicato a voi, che non avete mai saputo cosa fare da grandi e ancora non lo sapete, ma non vi siete mai fermati, neanche un momento e non vi stancherete mai di costruirvi.

Siamo multipotenziali e probabilmente molti di noi – me compreso – hanno scoperto di esserlo grazie al famoso speech di Emilie Wapnick al TED intitolato Perché alcuni di noi non hanno un’unica vera vocazione. Quanti possono dire oggi di vivere la propria multipotenzialità in maniera consapevole e di saperla valorizzare?

Tempo fa ho iniziato a studiare la multipotenzialità basandomi proprio su questi due aspetti: la consapevolezza, la presa di coscienza della propria multipotenzialità e quindi l’importanza di valorizzarla al meglio. Per questo è stato molto importante contestualizzare la multipotenzialità nei nostri giorni e metterla in relazione al mondo del lavoro.

Dal mio studio è nato un libro molto stimolante che aiuta a comprendere meglio la nostra multipotenzialità e noi stessi, sostenendo il valore di una carriera molteplice, fatta di tanti percorsi formativi e professionali.

Per fare questo sono partito da mie esperienze di vita personale e da quelle di inconsapevoli multipotenziali e approfondito l’argomento con riferimenti linguistici, storici e sociologici.

Questo libro non è la conclusione di un percorso – impossibile: siamo multipotenziali! – ma il primo, grande tassello di riflessioni sulla multipotenzialità che voglio fare con voi a partire dal blog che trovate su questo sito.

Il libro esce il 29 marzo. Per qualsiasi informazione e per conoscerci puoi scrivermi su Facebook oppure usa il form contatti di questo sito.

Per iniziare a leggere il libro clicca qui

A presto!

Ps: visto che ho iniziato questa presentazione dalla fine, è giusto terminarla dal principio, usando l’epigrafe che ho scelto per il libro. Si tratta di una frase di Harry L. Davis, che ho trovato per caso online e che è stata rivelatrice.

People when they go to work sometimes leave parts of themselves in the trunk of their cars.

[Le persone, quando vanno al lavoro, a volte lasciano parti di se stesse nel bagagliaio dell’auto].

Alla prossima.

Fabio.

» Multipotenziali » Multipotenziali. Chi sono e come...
Scritto il 27 marzo 2018
Scritto da
, , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

×
×